FAQ

Frequently Asked Questions

Le domande che ci ponete più spesso

 

“Mi consigliate il miglior cibo che posso dare al mio cane?”

No, ci dispiace. Intanto non vogliamo far pubblicità a nessun produttore, ma poi ogni cane è un individuo con le sue peculiarità e non tutti i cani rispondono allo stesso modo alla stessa alimentazione. Noi vi forniamo strumenti di comprensione delle etichette, starà a voi in base a queste, ed altre, informazioni trovare il cibo più adatto al vostro cane, alla sua salute e al suo stile di vita.

“Il mio cane soffre di ***, quale cibo mi consigliate?”

Nessuno, ci dispiace. Oltre alle motivazioni della domanda precedente, mai vorremmo sovrapporci al lavoro del vostro veterinario di fiducia. Se avete fiducia nel vostro veterinario, seguite alla lettera le sue indicazioni. Al massimo, se non notate miglioramenti, potreste rivolgervi ad un altro veterinario, magari specifico per la patologia del vostro cane.

“Con quali croccantini alimentate i vostri cani?”

Non li alimentiamo a croccantini perché, per tanti motivi, crediamo che sia la peggiore delle alimentazioni possibili (a parità di bilanciamenti) per un cane. Ma queste sono opinioni strettamente personali, confutabili quanto si voglia; trattiamo comunque di croccantini visto che è il tipo di alimentazione più seguita in Italia e nel mondo occidentale in generale.

“Ma chi è che scrive le vostre recensioni? Che qualifiche ha?”

La scelta di non firmare le recensioni da parte delle persone che le redigono è assolutamente voluta e “filosofica”. Il nostro sito è un aiuto al consumatore nel comprendere le etichette dei mangimi che compra e somministra al proprio cane, tutte le informazioni che riportiamo sono assolutamente rintracciabili da chiunque.
Chiunque ne abbia voglia può sapere (sul nostro glossario se non ha voglia di andarsi a leggere le centinaia di pagine delle normative UE sull’argomento) in cosa consistono i vari ingredienti che compongono i mangimi.
Chiunque ne abbia voglia può approfondire su siti e pubblicazioni scientifiche i pro e i contro dell’utilizzo di un determinato ingrediente.
Chiunque ne abbia voglia può informarsi sulle patologie a cui i cani vanno incontro quando le loro diete sono sbilanciate verso un dato macronutriente.
Tutto ciò che riportiamo è accessibile e verificabile da tutti, il nostro sito è semplicemente un contenitore di queste informazioni per chi abbia poco tempo per approfondire altrove.
Per tutti questi motivi, che tra noi ci fosse Albert Einstein, Konrad Lorenz, Ian Billinghurst, Maria De Filippi o Federico Moccia, siamo e vogliamo rimanere “qualcuno qualunque” e non vogliamo essere in alcun modo un riferimento per nessuno.
D’altra parte, le recensioni dei ristoranti su TripAdvisor vengono da qualcuno qualunque, non solo da chef stellati, eppure l’argomento è lo stesso, l’alimentazione. Quando comprate i mangimi per i vostri cani nei negozi specializzati, vi informate sul nome e la qualifica del commesso che vi sta aiutando?

“Chi vi paga? Che interesse economico avete?”

Nessuno, in ambo i casi. Ti Presento I Croccantini è un sito volutamente in totale remissione economica, i cui introiti sono sempre stati, sono e saranno per sempre pari a zero. Fortunatamente chi ci collabora lo fa gratuitamente e le spese di gestione del sito sono irrisorie. Onde evitare fraintendimenti in questo senso non abbiamo neanche predisposto (e mai lo faremo) spazi pubblicitari, neanche fossero quelli semi automatici di Google e similari. E no, non chiediamo e non riceviamo neanche favori o donazioni di altro tipo, anzi, le uniche cose ricevute dai produttori di croccantini finora sono state minacce personali, minacce di querela e lettere intimidatorie di avvocati (salvo poi ricordar loro della Costituzione Italiana e dell’ivi espresso diritto di cronaca, di informazione e di espressione).

“Quanti siete?”

Due persone lavorano (gratis) costantemente alle nostre piattaforme, in più ci avvaliamo di collaborazioni saltuarie e gratuite.

“Quel prodotto con voto alto non è adatto per tutti i cani!”

Può essere vero. Ci sono prodotti altamente energici, altamente proteici, o tutto l’opposto. Il nostro sito non può prendere in considerazione ogni tipologia, razza, stato di salute e stile di vita di ogni cane alimentato a croccantini. Questa valutazione rimane al proprietario e/o a chi lo segue dal punto di vista clinico. Ti Presento I Croccantini valuta la composizione in base alle etichette dei prodotti, non può conoscere né considerare le variabili proprie ad ogni singolo cane. Troppo spesso ci scrivete che una determinata marca sarebbe più adatta ai cani da slitta canadesi piuttosto che al vostro sedentario cane da divano che esce pochissimo. Ecco, nel nostro mondo ideale, TUTTI i cani, dal chihuahua, al meticcio, all’alano dovrebbero trascorrere molto tempo fuori casa quotidianamente, avere la possibilità di passeggiare, correre, esplorare il mondo, annusare, conoscere persone ed altri cani e magari giocare con quelli compatibili e, se sono di razze da lavoro, dovrebbero lavorare. Non bisogna secondo noi adattare l’alimentazione alla sedentarietà forzata del cane, ma garantire al cane appagamento dal punto di vista fisico e psicologico e solo allora fornire una alimentazione idonea.

“Quali sono i vostri criteri di valutazione?”

Capite bene che se li svelassimo completamente l’esistenza di questo sito non avrebbe senso. Possiamo affermare che diamo molta importanza alle qualità biologiche degli ingredienti, alla fisiologia del cane e alla sua natura, all’equilibrio dei nutrienti e macronutrienti e agli additivi. Il tutto secondo quanto abbiamo appreso nei nostri studi, dagli approfondimenti dei nostri autori preferiti, da articoli e pubblicazioni che troviamo su PubMed e su media di settore.

“Cosa vogliono dire i vostri voti?”

I nostri voti si riferiscono ad una scala di valori da 0 a 10 valida per i soli croccantini. Se ad un prodotto dovessimo dare voto 10, questo non vorrebbe dire che pensiamo sia la miglior alimentazione possibile per il vostro cane. Vuol dire semplicemente che nell’ambito del cibo secco per cani lo state alimentando con un prodotto ottimale per essere un croccantino.

“Come stabilite il rapporto qualità prezzo?”

Il RQP altro non è che il nostro voto diviso il prezzo medio al kg al dettaglio.

“Perché non riportate le tabelle dei valori analitici?”

Perché fintanto che la legislazione a cui devono attenersi i produttori di mangimi sarà così vaga e lacunosa, per noi hanno pochissimo valore. Possono fornire solo indicazioni di massima allo stato attuale, ma ad oggi non è obbligatorio specificare la ripartizione tra animali e vegetali delle proteine e dei grassi, non è obbligatorio riportare la percentuale di carboidrati e via discorrendo.

“Come scegliete i prodotti da recensire?”

Recensiamo i prodotti per i quali gli utenti ci richiedono valutazioni scrivendo una e-mail a tipresentoicroccantini@gmail.com. Questo per chiarire che non prendiamo di mira e/o non esaltiamo alcun produttore in particolare. Non li recensiamo neanche tutti perché non valutiamo prodotti non reperibili in Italia o su cui non abbiamo informazioni certe sui media legati al produttore.

“Dove trovo le recensioni dei croccantini per gatti?”

Su questo sito non sono ancora presenti. E’ in programma di dedicare una sezione ai croccantini per gatti non appena troveremo un collaboratore che se ne occupi.

“La ricetta di quel prodotto è cambiata, aggiornate la recensione!”

No, non possiamo impazzire nella continua verifica che una tale ricetta rimanga invariata nel tempo. Sulle nostre valutazioni c’è una data, e quella fa fede per la valutazione del prodotto reperibile in commercio in quel momento. Qualora gradiste un’opinione sulla ricetta aggiornata, eseguiremo una nuova valutazione avendo ricevuto richiesta via e-mail a tipresentoicroccantini@gmail.com.

Cosa mangia il tuo cane?